Sentieri del Lys

Un viaggio indimenticabile alla scoperta di una valle meravigliosa, dalla storia affascinante e dai paesaggi unici.

Il cammino inizia a Pont-Saint-Martin e subito sale fra i terrazzamenti della Vallaise, antico feudo medioevale che comprendeva Perloz, Lillianes e Fontainemore, per poi salire in quota nella Riserva naturale del Mont Mars intrecciando secolari vie della fede. Di qui attraverso sentieri d’alta quota dove la natura selvaggia domina il paesaggio, si entra nella terra dei Walser, l’etnia germanica che nel medioevo dal Vallese Svizzero ha colonizzato queste terre alte. Da Issime a Gressoney-La-Trinité, passando da Gaby e Gressoney-Saint-Jean, la via è un susseguirsi di antichi villaggi in pietra e legno, boschi di conifere e verdi pascoli a cui il Monte Rosa non smette mai di fare da cornice d’eccezione.

I Sentieri del Lys è un’iniziativa nata da un gruppo di operatori turistici con la passione per la montagna e un forte senso di accoglienza che si sono riuniti per la promozione e valorizzazione del territorio attraverso un progetto di turismo sostenibile.
Il Rifugio Barma è un posto tappa di questo percorso rivolto a escursionisti e appassionati della montagna di tutte le età, in gruppo o singolarmente.

Rifugio Barma - Località Barme - 11020 Fontainemore (AO)
Sentieri del Lys - Località Barme - 11020 Fontainemore (AO)

I dati tecnici del percorso

Località di partenza: Pont-Saint-Martin

Località di arrivo: Staffal (Gressoney-La-Trinité)

Numero giorni necessari: 9

Ore di cammino al giorno: da 2 a 8 (ridotto a 6 con tracciato basso)

Quota minima: 340 m

Quota massima: 2.882 m

Difficoltà: media, alcuni tratti esposti ma attrezzati

Periodo migliore: da luglio a settembre

Dislivello in salita: 7.330 m

Dislivello in discesa: 5.830 m

Lunghezza totale: circa 92 km